The Venice Glass Week, FavrinDesign, vetro, FormedAcqua, Hotel Bauer

The Venice Glass Week – Hotel Bauer, Venezia | Rhythmus H20, opera in vetro della designer Simona Favrin e il Maestro Vetraio Nicola Moretti

By 0 Comment

The Venice Glass Week 2019

Anche per il 2019 Forme d’Acqua partecipa a The Venice Glass Week con un progetto inedito all’Hotel Bauer, che lega il mondo del vetro artistico all’acqua: Rhythmus H20, realizzato in collaborazione con la designer Simona M. Favrin e il Maestro Vetraio Nicola Moretti.

Nuovo appuntamento di Forme d’Acqua con la The Venice Glass Week, il grande festival internazionale dedicato all’arte del vetro, promosso dal Comune di Venezia, in collaborazione con la Fondazione Musei civici, la Fondazione Cini-Le stanze del vetro, l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, che si tiene a Venezia, Murano e Mestre dal 7 al 15 settembre.

Anche quest’anno l’azienda di Cavallino-Treporti, specializzata nella realizzazione di fontane di design da esterno ed interno, presenta un progetto che unisce il vetro artistico con l’acqua, elementi affini e paralleli.

In RHYTHMUS H2O l’acqua esce dalla sommità di canne in acciaio con un riccio d’acqua che, scorrendo lenta e silenziosa, avvolge nel suo percorso gli elementi in vetro di Murano soffiati a mano.

Gli steli, ispirati alle efflorescenze della Typha, che cresce rigogliosa nei canali che adducono alla laguna veneziana, si allungano e diventano corposi, con innesti trasparenti e fasce alternate di colore, a ricordare le palificate su cui è sorta Venezia e il ritmo delle maree che forma il delicato equilibrio su cui poggia la fragile città. L’oro e l’argento si alternano, dialogando con la luce e l’acqua nel loro modificarsi continuo.

Un ritmo lento e costante, quello dell’acqua, che sfiora gli elementi in vetro esaltandone la vibrante bellezza: il cristallo con foglia d’argento  delle parti più chiare si alterna a contrasto con inserti più scuri, realizzati sovrapponendo due o tre strati di nero lucido alla base cristallo, finita poi con foglia d’oro zecchino. Gli elementi sono stati lavorati a mano dal Maestro Nicola Moretti e soffiati in uno stampo di legno.

La sfida è stata quella di creare un oggetto “emozionale” spiega l’architetto e designer Simona Favrinin grado di creare una sinergia empatica con chi condivide il suo spazio, di entrare a far parte del suo mondo e di generare emozioni. Un oggetto che quando non c’è, ti manca. La passione è quella per i materiali, il vetro, l’acciaio, e non ultima, l’acqua, che ha il potere di calmare e sedurre, risvegliando sentimenti ancestrali.

Nella scorsa edizione della The Venice Glass Week Forme d’Acqua ha presentato Luxury, opera esposta presso il The Venice Glass Week Hub, e Controcorrente alla Bugno Art Gallery, parte della mostra collettiva Murano Glass Beyond the Barricades.

Forme d’Acqua, azienda leader nel settore della progettazione e realizzazione di fontane custom, crea i propri progetti basandosi sul binomio acqua – materie prime di altissima qualità, una formula che porta a creare fontane di grande importanza sia in Italia che all’Estero, sia per ambienti esterni che interni.

“Progettiamo e realizziamo le nostre fontane a Venezia, con professionalità ed esperienza, continuando l’antica tradizione artigianale conosciuta nel mondo” afferma Gianluca Orazio, CEO di Forme d’Acqua. “Abbiamo a cuore valori ben precisi,come la sostenibilità, l’affidabilità, la qualità dei materiali, la tecnologia, e soprattutto la loro bellezza. Siamo artigiani dell’acqua, che non ha una forma di per sé ma, se trattata con sapienza e originalità, può affascinare, divertire, lasciare senza fiato, proprio come Venezia”. 

Il Maestro Vetraio Nicola Moretti ha alle spalle una tradizione vetraria di famiglia che risale alla seconda metà dellʼOttocento e una solida esperienza nella lavorazione del vetro artistico, a canne e murrino. Unisce alla maestranza tecnica, il desiderio di innovare l’estetica e il linguaggio del vetro muranese.

L’uso di contaminazioni tecniche e stilistiche, tra modernità e tradizione, e una continua sperimentazione, lo portano a lavorare con designer ed artisti di tutto il mondo.

Informazioni per la stampa

Filomena Spolaor
Ufficio Stampa e Pubbliche Relazioni – Netlife Comunicazione
Mob. 392 3548838
press@netlifesrl.com

www.netlifesrl.com

Rassegna Stampa 

Il Gazzettino, 07.09.2019

Venezia Today, 08.09.2019

link: https://bit.ly/2kXWn1Z

 

Radio Bella & Monella, 11.09.2019

 

Arte Magazine, 08.09.2019

link: https://bit.ly/2m0Uime

Art-News.it, 11.09.2019

link: https://bit.ly/2m14xHa

 

La Nuova Venezia, 13.09.2019

Televenezia, 17.09.2019

link: https://www.veneziaradiotv.it/blog/rhythmus-h2o-incontro-di-vetro-e-acqua/

Radio Ca’ Foscari, 19.09.2019

link: https://www.spreaker.com/user/radiocafoscari/rhythmus-h2o-venice-glass-week?fbclid=IwAR3PA5AMWaPMhU1QATcXm04n8KlBPuS5pW6k4RBNOhYhlxX2dPI0E53zLOI

 

Telepadova, 18 ottobre 2019

Ultima Edizione TG7 Nord Est

shares