emergenza 24 comunicazione emergenza campus ca foscari mestre

Emergenza 24 – La comunicazione verificata nella gestione delle emergenze. Al Campus universitario di Ca’ Foscari a Mestre gli Stati Generali della Comunicazione di Emergenza

By 0 Comment

DIGITAL MEET 2019

L’IMPORTANZA DEL FARE SQUADRA

E DI UNA COMUNICAZIONE VERIFICATA NELLA GESTIONE DELLE EMERGENZE

 

OGGI NEL CAMPUS SCIENTIFICO DELL’UNIVERSITÀ CA’ FOSCARI

GLI STATI GENERALI DELLA

COMUNICAZIONE DI EMERGENZA

(Mestre, 22 ottobre 2019) Fare squadra nella gestione delle emergenze. Educare alla comprensione e alla prevenzione del rischio con una comunicazione verificata, immediata e coordinata per combattere la disinformazione e le “fake news” che circolano sul web.

Si sono svolti oggi al Campus universitario di Ca’ Foscari gli “Stati Generali della Comunicazione d’Emergenza”, organizzati da Emergenza24, la più grande Community a livello internazionale sulla comunicazione in emergenza nell’ambito del festival “DigitalMeet 2019”.

Il seminario è stato inserito dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto, tra i corsi validi per l’aggiornamento professionale continuo dei propri iscritti. E’ infatti emerso che oggi bisogna fare i conti con nuovi strumenti di comunicazione come i “social”, che necessitano di notizie date in tempi brevi: è per questo essenziale il ruolo dei giornalisti, che restano comunque, attraverso tv, radio, giornali, agenzie e uffici stampa, il principale tramite con i cittadini.

Una giornata sicuramente molto costruttiva con numerose conferme, come l’importanza della condivisione della conoscenza come valore in grado di generare contenuti connessi a beneficio del cittadino e la necessità costante di fare squadra tra tutti gli attori, ma soprattutto la necessità di costruire policy – afferma Francesca Anzalone, esperta di comunicazione digitale e portavoce di Emergenza24 che oggi ha moderato gli interventi della giornata – contenuti distribuiti che rappresentano qualità e specializzazione e che messi a fattore comune supportano una comunicazione completa e diminuiscono il rischio di “hating”. Fare rete significa maggiore conoscenza, valore aggiunto e capacità di intervenire tempestivamente nelle conversazioni”. “

Nel seminario si è discusso degli strumenti utilizzati per cercare, organizzare, qualificare le informazioni attraverso strategie di comunicazione. Maurizio Galluzzo, coordinatore di Emergenza24, ha spiegato che la Community internazionale dispone di un archivio con notizie verificate e georeferenziate, che sono fonti di informazione per i giornalisti, e che si sta sviluppando un progetto di studio delle relazioni tra utenti, contesti, tipo e qualità dell’informazione grazie a un lavoro di ricerca denominato Synapsy+

Il professore Gianni Finotto, Direttore del Master STePS (Scienza e tecniche della prevenzione e della sicurezza) ha sottolineato come sia importante preparare i cittadini a discernere le informazioni sui “social” per migliorare la professionalità. Della necessità di “educare” e avvicinare le imprese e i cittadini a un uso consapevole della tecnologia  e delle modalità di interazione ha parlato anche Gianni Potti, Presidente di Fondazione Comunica e Founder DIGITALmeet.

Sono seguiti poi gli interventi di qualificati relatori, come il Dott. Paolo Rosi, Direttore di118 Emergenza, che portando l’esempio di quanto accaduto con la comunicazione della Tempesta Vaia  nell’ottobre del 2018 ha sottolineato l’importanza di preparare i cittadini alla gestione delle emergenze diffondendo una cultura dei fenomeni, e una buona educazione nell’uso del digitale che deve cercare di mitigare anche le conversazioni negative.

Luca Rotondi Presidente di Emergenza Sordi APS ha parlato della comunicazione emergenziale per le persone sorde, gestita per esempio in occasione del terremoto di Amatrice. A seguire la testimonianza di Vincenzo Maria Recchiuti, Commissario Capo della Polizia di Stato – Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale, Responsabile Contenuti digitali Polizia di Stato sull’intervento immediato compiuto a servizio della comunità durante il crollo del ponte Morandi a Genova, quello del Tenente Colonnello Salvatore Verde – Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione dello Stato Maggiore dell’Esercito sulle gestione delle crisi comunicative. E poi il direttore Interregionale del Veneto dei Vigili del Fuoco Loris Munaro, la Dott.ssa Samanta Arsani per l’Area della Polizia Locale della Regione Emilia Romagna, e la Dott.ssa Raffaella Mestroni, responsabile Ufficio Stampa di Autovie Venete, che hanno ribadito l’importanza del gioco di squadra, ma soprattutto la necessità di una verifica e veridicità delle informazioni da fornire anche nella comunicazione agli utenti.

E’ intervenuto al seminario anche l’assessore alla sicurezza Giorgio D’Este. “E’ prioritario – ha sottolineato l’assessore – accorciare la distanza che spesso esiste tra cittadini, amministrazione e operatori impegnati a fronteggiare un evento emergenziale, per dare informazioni corrette e non distorte. In questo è fondamentale la comunicazione dei mass media, che deve essere affidata a persone ad alta professionalità”.

Emergenza24 è un’ organizzazione indipendente che opera dal 2012 nella comunicazione delle emergenze e della Protezione Civile. Opera con volontari dal 2012 in rete H24. +40.000 membri, la più grande organizzazione di comunicazione delle emergenze in Europa. Non ha pubblicità o finanziamenti. Dispone di un archivio verificato con “fact checking” e georeferenziato di oltre 400.000 eventi con +140.000 notizie verificate e georeferenziate. E’ componente del Tavolo di lavoro sulla Comunicazione di Emergenza del Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

DIGITALmeet è la più importante manifestazione con lo scopo di sviluppare la cultura digitale in Italia in tutte le sue diverse espressioni. Si tiene con il patrocinio di Commissione Europea, Agenzia per l’Italia Digitale, Università di Padova, Università Ca’ Foscari, Università di Verona, Regione Veneto, Comune di Padova, Unioncamere Veneto, Camera di Commercio di Padova, Confcommercio Veneto, RetImpresa – Confindustria.


Progetto realizzato in collaborazione con Digital Meet, PA Social, Nord.Est Digitale, Formez PA. Con il patrocinio dell’Università Ca’ Foscari

 

Rassegna Stampa 

TGR Rai, 22.10.2019

link: https://bit.ly/2Nfj24g

Gazzettino, 22.10.2019

La Nuova Venezia, 23.10.2019

 

Venezia Today, 24.10.2019

link: https://bit.ly/349w8GK

 

Metropolitano, 23.10.2019

link: https://bit.ly/2BLYNWj

 

Galleria fotografica 

 

 

 

shares