Biocosm’Ethics, oltre 400 ospiti pronti a immergersi nella bellezza

Biocosm’Ethics ha inaugurato il nuovo stabilimento a Cartigliano, un brindisi con 400 ospiti immersi nella bellezza, tra tour all’interno dello stabilimento, musica e la scoperta del murales a firma Andrea Koes.

Sabato 28 ottobre dalle 16:30 alle 18:30 a Cartigliano (VI) in Viale De Gasperi 16 si è svolta l’inaugurazione del nuovo stabilimento Biocosm’thics, evento destinato all’inaugurazione del nuovo stabilimento della Biocosm’ethics.

Un evento con 400 partecipanti che, alla presenza del fondatore Francesco Damato, del sindaco Guido Grego, del parroco Don Graziano, di Gianni e Federico Pegorin, soci dell’azienda facente parte di un gruppo industriale italiano AGF88 Holding specializzato in prodotti professionali per capelli e corpo, hanno assistito al taglio del nastro e hanno poi potuto seguire in gruppi ben organizzati, la visita guidata allo stabilimento.  Un’occasione, quella del trasferimento nella nuova sede per raccontarsi al territorio, ai dipendenti e alle loro famiglie e a tutti gli amanti della bellezza nelle sue tante sfumature e colori.

Biocosm’Ethics srl, azienda produttrice di prodotti cosmetici professionali del settore tricologico ed estetico, ha cambiato sede. Dopo 4 anni trascorsi a Schiavon si è trasferita a Cartigliano per assecondare le esigenze produttive. 13.000 mq sono il nuovo spazio che Biocosm’Ethics ha destinato alla nuova sede, di cui 5.700 la parte coperta di stabilimento. Un edificio hi-tech più ampio e funzionale, con l’implementazione di nuovi impianti tra cui quello di stoccaggio automatizzato, che risponde alle nuove esigenze di spazio e di accoglienza delle nuove risorse umane (+40%) e che, della bellezza si fa portavoce anche all’esterno attraverso la riqualificazione urbana.

“Produciamo prodotti di bellezza, perché non essere con il nostro stesso edificio un esempio di Bellezza? – questo è il pensiero del fondatore e formulatore, dott. Francesco Damato che ha voluto amplificare la bellezza riqualificando lo stabilimento attraverso la street art poetica di Andrea Koes per CRESTUDIO, artista locale che opera principalmente tra illustrazione, street art e arte contemporanea sin dai primi anni 2000.

Ora tutta la parete dell’edificio rivolta verso il centro abitato è un tripudio di colore e di immaginazione che rappresenta appieno l’identità dell’azienda riproducendo fiori, essenze, piante officinali e tutti gli ingredienti principali. L’olio essenziale, rappresentato come una goccia dorata è il fulcro stesso di questa opera d’arte che ricorda l’origine dell’azienda stessa. Un’opera contemporanea dunque, degna delle principali tendenze artistiche, che vuole inserirsi, come l’azienda stessa, nel tessuto urbano in modo armonioso e carico di energia in grado di stupire, abbellire e perché no, fare anche riflettere. Un’occasione quella odierna per mostrare alla cittadinanza, ai famigliari dei dipendenti, ai fornitori e alla stampa ciò che Biocosm’ethics realizza quotidianamente. Dopo il taglio del nastro alle 17:00 alla presenza delle autorità locali, si sono succedute visite guidate all’interno dello stabilimento e , con il calar della luce, la proiezione del making of del murales.

Corporate background

Biocosm’Ethics srl nasce dall’esperienza trentennale nella ricerca e studio delle problematiche dei capelli e della pelle. Pionieri nell’utilizzo di ingredienti di derivazione naturale, come oli essenziali, vitamine, minerali, antiossidanti, l’obiettivo è proporre prodotti nel pieno rispetto dell’ambiente che migliorino la qualità della vita. Nel 2013 è nato il marchio NEVITA, ora NEVITALY, principale brand tricologico professionale di Biocosm’Ethics.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *